Ricorso Gruppo AIR S.r.l. – notifica per pubblici proclami

Venerdì, 02 Agosto 2019

Nel ricorso proposto da Gruppo AIR S.r.l. per l’annullamento del provvedimento adottato in data 17 dicembre 2018 dal Ministero dello Sviluppo Economico avente ad oggetto "Anno 2017 - Domanda di ammissione al contributo, PROT 6988/2018, di cui al D.P.R. n. 146/2017. Società Gruppo AIR S.r.l. per il marchio Telemax — Regione Abruzzo — Riscontro nota prot. mise n. 74615 del 4 dicembre 2018" e della graduatoria provvisoria, relativa ai contributi 2017, stante il mancato inserimento della Società ricorrente; e con motivi aggiunti per l’annullamento, previa sospensiva, della nota del Ministero dello Sviluppo Economico avente ad oggetto: “Anno 2017 – Domanda di ammissione al contributo, Prot. 7478/2018, di cui al D.P.R. n. 146/2017. Società Gruppo AIR S.r.l. per il marchio Telemax – Regione Abruzzo. Conferma della non ammissibilità della domanda” datata 29 marzo 2019, e per l'annullamento, in parte qua, del Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 9 aprile 2019, prot. n.0024080, con il quale è stata approvata “la graduatoria definitiva delle domande ammesse al contributo per l'anno 2017 delle emittenti televisive a carattere commerciale e elenco degli importi dei contributi spettanti ai relativi soggetti beneficiari, ai sensi dei commi 3 e 4 dell'art. 5 del decreto del Presidente della Repubblica 23 agosto 2017, come riportati negli allegati A e B” oltre che disposta la “liquidazione, secondo quanto riportato in premessa, degli importi spettanti alle suddette emittenti”, nonché per l’annullamento, in parte qua, della graduatoria definitiva TV commerciali – annualità 2017 Allegato A e B – Decreto direttoriale 9 aprile 2019; il Tar del Lazio con ordinanza n.9220/2019 dell’11.7.2019 ha ordinato a Gruppo AIR S.r.l. l’integrazione del contraddittorio nei confronti delle imprese collocate in graduatoria autorizzando parte ricorrente alla notificazione del ricorso, come integrato da motivi aggiunti, per pubblici proclami mediante indicazione in forma sintetica del petitum, delle censure e degli atti impugnati, con comunicazione da pubblicare sul sito istituzionale del Ministero dello Sviluppo Economico.

In esecuzione della suddetta ordinanza si pubblicano l’ordinanza del Tar Lazio n. 9220/2019 e l’integrazione del contraddittorio trasmessa da Gruppo AIR S.r.l.





Questa pagina ti è stata utile?

NO