Decreto ministeriale 21 dicembre 2017 - Approvazione delle modifiche e integrazioni delle condizioni di ammissibilità e delle disposizioni di carattere generale per l’amministrazione del Fondo di garanzia per le pmi

Il decreto approva le modifiche e le integrazioni delle condizioni di ammissibilità e delle disposizioni di carattere generale per l’amministrazione del Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese, di cui all’articolo 2, comma 100, lettera a), della legge 23 dicembre 1996, n. 662. Le predette modifiche e integrazioni sono finalizzate alla riduzione e alla semplificazione degli oneri informativi in capo ai soggetti richiedenti e al riordino della disciplina in materia di condizioni e cause di inefficacia della garanzia del Fondo.

Le disposizioni operative aggiornate sono riportate nell’allegato che costituisce parte integrante del decreto e si applicano a partire dalla data che sarà indicata con successiva circolare del gestore del Fondo di garanzia per le PMI, Banca del Mezzogiorno – Mediocredito Centrale S.p.A.

Tale circolare sarà adottata non prima di quattro mesi dalla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana del comunicato di adozione del presente decreto.
Il comunicato relativo al decreto è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 9 del 12 gennaio 2018.




Questa pagina ti è stata utile?

NO