Decreto ministeriale 23 dicembre 2015 - Adeguamento nuove norme aiuti di Stato intervento R&S cratere sismico aquilano e assegnazione risorse PON I&C progetti non agevolati o agevolati parzialmente

Il decreto concerne l’adeguamento alle nuove norme in materia di aiuti di Stato previste dal regolamento (UE) n. 651/2014 dell’intervento in favore di programmi di ricerca e sviluppo delle imprese operanti nel territorio del cratere sismico aquilano di cui al DM 22 ottobre 2013 e l’assegnazione allo stesso di risorse del PON “Imprese e competitività” 2014-2020 FESR”.

Le risorse sono da utilizzare esclusivamente per il finanziamento dei programmi di ricerca e sviluppo delle imprese operanti nel territorio del cratere sismico aquilano, le cui domande sono già state presentate entro i termini fissati dal DM 22 ottobre 2013 ed hanno superato la fase di ammissibilità o sono già state ammesse alle agevolazioni in misura parziale , per mancanza di risorse, purché coerenti con gli obiettivi e i criteri di selezione previsti dall’ Azione 1.1.3 del Programma operativo nazionale “Imprese e competitività” 2014-2020 FESR.
Non sono quindi ammissibili nuove domande.

Il decreto è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 32 del 9 febbraio 2016.

Decreto (pdf, 123 kb)

 




Questa pagina ti è stata utile?

NO