Decreto direttoriale 26 febbraio 2014 - Bando Macchinari: prorogato il termine di apertura sportello

Il decreto direttoriale 26 febbraio 2014 proroga il termine di apertura dello sportello in relazione al Bando "Macchinari".

Il comunicato relativo al decreto è  pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 105 dell’8 maggio 2014.


Ministero dello Sviluppo Economico
DIREZIONE GENERALE PER GLI INCENTIVI ALLE IMPRESE

IL DIRETTORE GENERALE

Visto il decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 123 e successive modificazioni e integrazioni, recante “Disposizioni per la razionalizzazione degli interventi di sostegno pubblico alle imprese, a norma dell’articolo 4, comma 4, lettera c), della legge 15 marzo 1997, n. 59”;

Visto il decreto del Ministro dello sviluppo economico 29 luglio 2013, pubblicato nella G.U.R.I. del 8 ottobre 2013, n. 236 recante le modalità per la concessione delle agevolazioni in favore di programmi di investimento innovativi da realizzare nei territori delle Regioni obiettivo convergenza (Calabria, Campania, Puglia e Sicilia), con una dotazione finanziaria pari a euro 150.000.000,00 a valere sulle risorse del Piano di Azione Coesione;

Visto il decreto del Direttore generale per l’incentivazione delle attività imprenditoriali del 20 novembre 2013, con il quale vengono individuati i termini e le modalità di presentazione delle domande per l’accesso alle agevolazioni previste dal predetto decreto 29 luglio 2013;

Visto, in particolare, l’articolo 1, comma 2 del predetto decreto direttoriale 20 novembre 2013, che prevede che la domanda di agevolazione e la documentazione allegata siano presentate a partire dalle ore 10.00 del 27 febbraio 2014 attraverso una apposita procedura informatica accessibile dalla sezione “Investimenti  innovativi nelle Regioni Convergenza (Macchinari)” del sito del Ministero dello sviluppo economico www.mise.gov.it;

Visto il decreto del Ministro dello sviluppo economico 4 dicembre 2013, pubblicato nella G.U.R.I. del 29 gennaio 2014, n. 23 recante modifiche all'art. 8 del decreto 29 luglio 2013;

Visto il decreto del Direttore generale per l’incentivazione delle attività imprenditoriali del 7 febbraio 2014 che ha integrato le procedure previste dal predetto decreto direttoriale 20 novembre 2013, in relazione alle domande di agevolazione inerenti alla realizzazione di programmi di investimento relativi a unità produttive localizzate nei  “Siti di bonifica di Interesse Nazionale (SIN)” ricadenti nelle regioni dell’obiettivo Convergenza ai fini dell’accesso a risorse aggiuntive pari a euro 90.000.000, nell’ambito del PON “Ricerca e competitività”;

Considerato che, come stabilito dall’articolo 1, comma 5 del decreto direttoriale 20 novembre 2013, le attività inerenti alla predisposizione della domanda di agevolazioni attraverso la procedura informatica sono state avviate a partire dal 13 febbraio 2014 al fine di agevolare le imprese nella compilazione e poter gestire eventuali sovraccarichi sul predetto sistema informatico prima dell’apertura dello sportello;

Tenuto conto delle difficoltà riscontrate dalle imprese, nella data del presente decreto, per il  completamento delle attività di predisposizione delle domande in tempi utili per la loro presentazione;

DECRETA

Articolo unico.

Il termine di apertura dello sportello per la presentazione delle domande di agevolazioni di cui al decreto del Ministro dello sviluppo economico 29 luglio 2013, previsto per il 27 febbraio 2014, è posticipato alle ore 10.00 del 4 marzo 2014.

Roma, 26 febbraio 2014

IL DIRETTORE GENERALE
Carlo Sappino
Firmato Sappino




Questa pagina ti è stata utile?

NO