Importazioni prodotti siderurgici originari di alcuni paesi terzi. Portale SIVA

COMUNICATO AGLI OPERATORI

Prot.n. 0055545  Registro ufficiale                                 3 ottobre 2017


Oggetto: Vigilanza unionale preventiva sulle importazioni di determinati prodotti siderurgici originari di alcuni paesi terzi. Portale SIVA
In riferimento all’oggetto si comunica quanto segue:

Ai sensi del Regolamento (UE) 2016/670 del 28 aprile 2016, modificato e integrato dal Regolamento (UE) 2017/1092, si può dar luogo al rilascio di un documento di vigilanza in formato elettronico.

A tal fine sarà disponibile il Sistema SIVA al seguente link: http://siva.mise.gov.it

Ciascun operatore potrà registrarsi fornendo i propri dati e, in caso di operatore delegato, quelli dell’azienda per conto della quale opera. La registrazione comporta l’inserimento di poche informazioni relative all’azienda. Completata la registrazione, l’operatore disporrà immediatamente delle credenziali di accesso.

Una volta acquisite le credenziali di accesso al sistema, si potrà procedere all’inoltro di una richiesta di documento di vigilanza mediante la compilazione di apposite maschere, che ripercorrono esattamente il documento di vigilanza cartaceo previsto dal regolamento.

La documentazione a corredo della richiesta del documento di vigilanza sarà firmata digitalmente dal soggetto richiedente e caricata sul sistema.

È richiesto, a ciascun operatore che fa richiesta di documento di vigilanza per conto di uno o più importatori, di presentare il modello per la delega telematica, che troverà qui allegato.

Una volta inviata la richiesta, si riceverà una prima mail di avvenuto invio della pratica e una seconda contenente il numero assegnato al documento. L’elenco di tutti i documenti di vigilanza richiesti dal medesimo operatore sarà visibile dallo stesso, nella propria area riservata, con l’indicazione dello stato di ciascuna pratica.

Il rilascio del documento avverrà tramite e-mail, all’indirizzo indicato dal richiedente.

La piattaforma è stata strutturata per l’inoltro di richieste da parte degli operatori (importatori, loro rappresentanti/delegati).  Chi riveste il ruolo di  delegato potrà inoltrare richieste per nome e per conto di diverse aziende importatrici.

Ove la domanda dovesse essere incompleta o errata sarà rigettata, con le indicazioni dei documenti o delle informazioni mancanti. Ciò permetterà all’operatore di presentare nuovamente la domanda completa, alla quale sarà assegnato un nuovo numero di protocollo.

Il sistema SIVA sarà disponibile dal 16 ottobre 2017. In concomitanza, per un periodo di circa due mesi, coesisterà la modalità di rilascio cartacea.

Tutti gli operatori interessati sono invitati a partecipare ad una sessione informativa presso questo ministero il giorno11 ottobre alle ore 11.00 presso la Sala Martino, al terzo piano del palazzo sito in Viale Boston n. 25.




Questa pagina ti è stata utile?

NO