Guida importazione di prodotti tessili: glossario

Per facilitarne la comprensione si riportano qui di seguito descrizioni e definizioni di alcuni termini tecnici usati frequentemente nella presente guida.

CATEGORIA:
I prodotti del settore tessile-abbigliamento sono ripartiti in categorie merceologiche che vanno dal n. 1 al n. 163

LICENZA DI IMPORTAZIONE:  autorizzazione d’importazione rilasciata dall’autorità competente dello Stato Membro  cui l’operatore presenta la richiesta. Per l’Italia: Ministero dello Sviluppo Economico Direzione Generale per la Politica Commerciale Internazionale – Divisione III -  Viale Boston, 25 -  00144 Roma – Eur.

NOMENCLATURA COMBINATA (N.C.):
L'identificazione doganale delle merci avviene attraverso un sistema numerico denominato nomenclatura combinata . Per il settore tessile, i codici aggiornati sono riportati nell’all. I  del Regolamento (UE)  2015/936 del Parlamento e del Consiglio del 09/06/2015.

SIGL - Sistema integrato gestione licenze:
Entrato in vigore nel 1994 per gestire in maniera centralizzata le quote, funziona come base centrale di dati, collegata con tutti gli Stati membri, contenente tutte le informazioni relative alle autorizzazioni rilasciate da ciascun Paese membro.



Questa pagina ti è stata utile?

NO