Decreti interministeriali 20 settembre 2016 - Autorizzazione 6 organismi (Direttiva 2013/53/UE sulle unità da diporto)

L'elenco riporta i decreti direttoriali del 20 settembre 2016 di autorizzazione di organismi in relazione alla direttiva 2013/53/UE sulle unità da diporto.

L'elenco è in ordine alfabetico per organismo interessato.

 

Decreto interministeriale 20 settembre 2016 – Autorizzazione organismo Agenzia Nazionale per la Sicurezza (Direttiva 2013/53/UE sulle unità da diporto)

Il decreto autorizza l’organismo Agenzia Nazionale per la Sicurezza S.r.l., con sede legale in Via Stefano Jacini 68 a Roma, ad effettuare le attività di valutazione della conformità per i prodotti rientranti nel campo di applicazione del decreto legislativo 11 gennaio 2016, n. 5 (direttiva 2013/53/UE sulle unità da diporto). 

 


Decreto interministeriale 20 settembre 2016 – Autorizzazione organismo Ente Navale Europeo (Direttiva 2013/53/UE sulle unità da diporto)


Il decreto autorizza l’organismo Ente Navale Europeo S.r.l., con sede legale in Via J. F. Kennedy 10 a Fano (Pesaro - Urbino), ad effettuare le attività di valutazione della conformità per i prodotti rientranti nel campo di applicazione del decreto legislativo 11 gennaio 2016, n. 5 (direttiva 2013/53/UE sulle unità da diporto).

 


Decreto interministeriale 20 settembre 2016 – Autorizzazione organismo Istituto Giordano (Direttiva 2013/53/UE sulle unità da diporto)

Il decreto autorizza l’organismo Istituto Giordano S.p.A., con sede legale in Via Rossini 2 a Bellaria (Rimini), ad effettuare le attività di valutazione della conformità per i prodotti rientranti nel campo di applicazione del decreto legislativo 11 gennaio 2016, n. 5 (direttiva 2013/53/UE sulle unità da diporto).

 


Decreto interministeriale 20 settembre 2016 – Autorizzazione organismo Quality & Security (Direttiva 2013/53/UE sulle unità da diporto)

Il decreto autorizza l’organismo Quality & Security S.r.l., con sede legale in Piazza Umberto I n. 1 a Salerno, ad effettuare le attività di valutazione della conformità per i prodotti rientranti nel campo di applicazione del decreto legislativo 11 gennaio 2016, n. 5 (direttiva 2013/53/UE sulle unità da diporto).

 


Decreto interministeriale 20 settembre 2016 – Autorizzazione organismo RINA Services (Direttiva 2013/53/UE sulle unità da diporto)

Il decreto autorizza l’organismo RINA Services S.p.A., con sede legale in Via Corsica 12 a Genova, ad effettuare le attività di valutazione della conformità per i prodotti rientranti nel campo di applicazione del decreto legislativo 11 gennaio 2016, n. 5 (direttiva 2013/53/UE sulle unità da diporto).

 


Decreto interministeriale 20 settembre 2016 – Autorizzazione organismo Udicer / Nautitest (Direttiva 2013/53/UE sulle unità da diporto)

Il decreto autorizza l’organismo Udicer / Nautitest S.r.l., con sede legale in Via Riviera del Brenta 12 a Fiesso d’Artico (Venezia), ad effettuare le attività di valutazione della conformità per i prodotti rientranti nel campo di applicazione del decreto legislativo 11 gennaio 2016, n. 5 (direttiva 2013/53/UE sulle unità da diporto).

 

 



Questa pagina ti è stata utile?

NO