Decreto ministeriale 3 dicembre 2007 - Programmazione 2007-2013, aiuti di Stato

Il Decreto ministeriale 3 dicembre 2007 recepisce nel regime di aiuti ai sensi della Legge 15 maggio 1989 n. 181 e successive modifiche e integrazioni, i principi contenuti nel Regolamento (CE) n. 1628/2006 relativo all’applicazione degli articoli 87 e 88 del Trattato CE in materia di aiuti a finalità regionale per il periodo 2007-2013, nonché nel Regolamento (CE) n. 70/2001 in materia di aiuti di Stato a favore delle piccole e medie imprese come modificato dal regolamento (CE) n. 1976/2006.
In particolare, l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa S.p.A. nell’ambito della realizzazione del Programma di Promozione Industriale di cui alla legge n. 181/89 e successive modifiche e integrazioni, opererà per la concessione degli aiuti a finalità regionale nel rispetto delle disposizioni contenute nel Regolamento n. 1628/2006 limitatamente alle aree comprese nella nuova Carta degli aiuti a finalità regionale 2007/2013, approvata dall’Unione Europea in data 28 novembre 2007 e pubblicata, con Decreto del 7 dicembre 2007, nel supplemento ordinario n. 279 alla Gazzetta Ufficiale n. 296 del 21 dicembre 2007.
Per la concessione degli aiuti alle piccole e medie imprese consentita nelle restanti aree del territorio nazionale, l’Agenzia opererà, invece, ai sensi del Regolamento (CE) n. 70/2001 come modificato, da ultimo, dal regolamento n. 1976/2006.


Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 23 gennaio 2008, n. 19, supplemento ordinario n. 19.

 

 





Questa pagina ti è stata utile?

NO