Comunicazione agli operatori - Nuovo Regolamento 828/2011 sospende l’introduzione nella Comunità di esemplari di talune specie di fauna e flora selvatiche

Si informano gli operatori che sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea (L 211 del 18 agosto 2011) è stato pubblicato il Regolamento (UE) 828/2011 della Commissione europea, che sospende l’introduzione nella Comunità di esemplari di talune specie di fauna e flora selvatiche.

Tale provvedimento, che abroga il Regolamento 997/2010, entra in vigore il 7 settembre 2011.

Le principali misure adottate sono le seguenti:

- divieto di introduzione nella Comunità di esemplari di Sagittarius serpentarius dalla Tanzania

- Soppressione del precedente divieto all’introduzione nella Comunità delle specie sottoelencate

 Lynx lynx (trofei di caccia) proveniente dall’Azerbaigian;

 Hexaprotodon liberiensis proveniente dalla Guinea;

 Moschus anhuiensis, Moschus berezovskii, Moschus chrysogaster, Moschus fuscus e Moschus moschiferus provenienti dalla Cina;

 Uromastyx aegyptia proveniente dall’Egitto;

 Chamaeleo ellioti proveniente dal Burundi;

Chamaeleo pfefferi proveniente dal Camerun;

Varanus exanthematicus (esemplari prelevati dalla natura e allevati in cattività di lunghezza totale inferiore o uguale a 35 cm), Varanus niloticus (esemplari prelevati dalla natura e allevati in cattività di lunghezza totale inferiore o uguale a 35 cm) e Kinixys belliana (esemplari prelevati dalla natura e allevati in cattività con lunghezza del carapace inferiore o uguale a 5 cm) provenienti dal Benin;

Varanus niloticus proveniente dal Burundi e dal Mozambico;

Varanus salvator proveniente dalla Cina, dall’India e da Singapore;

Python reticulatus proveniente dall’India e da Singapore;

Aldabrachelys gigantea proveniente dalle Seychelles;

Geochelone elegans proveniente dal Pakistan;

Geochelone platynota proveniente dal Myanmar;

Indotestudo elongata proveniente dal Bangladesh, dalla Cina e dall’India




Questa pagina ti è stata utile?

NO