Cites - Comunicato per gli operatori - Nuovo Regolamento n. 757/2012

Cites - Regolamento di esecuzione (UE) n. 757/2012 della Commissione del 20 agosto 2012 che sospende l'introduzione nell'Unione di esemplari di talune specie di flora e fauna selvatiche



Si informano gli operatori che sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea L 223 del 21 agosto 2012 è stato pubblicato il nuovo Regolamento di esecuzione n. 757/2012 della Commissione, che sospende l’introduzione nell’Unione di esemplari di talune specie di flora e fauna selvatiche.

Tale provvedimento, che abroga e sostituisce il Regolamento 828/2011, entra in vigore l’11 settembre 2012.

Le principali nuove misure adottate sono le seguenti.

- Divieto di introduzione nell’Unione delle seguenti combinazioni specie/Paese:

Canis lupus (trofei di caccia) dalla Mongolia e dal Tagikistan;
Ursus arctos (trofei di caccia) dal Kazakhstan;
Profelis aurata, Polemaetus bellicosus, Terathopius ecaudatus e Varanus albigularis dalla Tanzania;
Callosciurus erythraeus, Sciurus carolinensis e Sciurus niger (esemplari vivi) provenienti da tutti gli Stati;
Chamaeleo gracilis (esemplari selvatici) dal Ghana e dal Togo;
Chamaeleo senegalensis (esemplari selvatici) dal Benin, dal Ghana e dal Togo;
Chamaeleo senegalensis (esemplari allevati allo stato naturale con lunghezza dall’apice del muso alla cloaca (SVL) superiore a 6 cm dal Benin;
Varanus spinulosus dalle Isole Salomone;
Kinixys belliana (esemplari selvatici) dal Benin e dal Ghana;
Kinixys erosa (esemplari selvatici) dal Togo;
Kinixys homeana (esemplari selvatici), Pandinus imperator e Scleractinia spp. dal Ghana;
Kinixys homeana (esemplari prelevati dalla natura e allevati in cattività con lunghezza del carapace superiore a 8 cm) dal Togo;
Mantella cowani dal Madagascar;
Hippocampus erectus dal Brasile;
Hippocampus kuda dalla Cina;
Tridacna crocea, Tridacna derasa, Tridacna maxima e Tridacna squamosa dalle Isole Salomone;
Euphyllia paraancora, Euphyllia paradivisa, Euphyllia picteti, Euphyllia yaeyamaensis, Eguchipsammia fistula e Heliofungia actiniformis dall’Indonesia;
Rauvolfia serpentina dal Myanmar;
Pterocarpus santalinus dall’India;
Christensonia vietnamica dal Vietnam;
Myrmecophila tibicinis dal Belize.

- Soppressione del precedente divieto all’introduzione nell’Unione delle seguenti combinazioni specie/Paese:

Falco cherrug dall’Armenia, dall’Iraq, dalla Mauritania e dal Tagikistan;
Saiga tatarica dal Kazakhstan e dalla Russia;
Callithrix geoffroyi dal Brasile;
Amazona autumnalis dall’Ecuador;
Ara chloropterus dall’Argentina e da Panama;
Ara severus dalla Guyana;
Aratinga acuticaudata dall’Uruguay;
Cyanoliseus patagonus dal Cile e dall’Uruguay;
Deroptyus accipitrinus dal Perù;
Triclaria malachitacea dall’Argentina e dal Brasile;
Caiman crocodilus da El Salvador, dal Guatemala e dal Messico;
Calumma andringitraense, Calumma boettgeri, Calumma fallax, Calumma gallus, Calumma glawi, Calumma globifer, Calumma guillaumeti, Calumma malthe, Calumma marojezense, Calumma oshaughnessyi, Calumma vencesi, Furcifer bifidus, Furcifer petteri, Furcifer rhinoceratus, Furcifer willsii, Cycadaceae spp., Stangeriaceae spp. e Zamiaceae spp. dal Madagascar;
Heloderma suspectum dal Messico e dagli Stati Uniti;
Iguana iguana e Boa constrictor da El Salvador;
Eunectes murinus dal Paraguay;
Chelonoidis denticulata dalla Bolivia e dall’Ecuador;
Tridacna gigas dalle isole Fiji, dalla Micronesia, da Palau, da Papua Nuova Guinea e da Vanuatu;
Anacamptis pyramidalis, Himantoglossum hircinum, Ophrys sphegodes, Orchis coriophora, Orchis laxiflora, Orchis provincialis, Orchis purpurea, Orchis simia, Serapias vomeracea e Spiranthes spiralis dalla Svizzera;
Cephalanthera rubra, Dactylorhiza latifolia, Dactylorhiza russowii, Nigritella nigra e Ophrys insectifera dalla Norvegia;
Dactylorhiza traunsteineri, Ophrys insectifera e Spiranthes spiralis dal Liechtenstein.

 




Questa pagina ti è stata utile?

NO