Abbanoa Spa, ammessa l’azione di classe promossa da Adiconsum (Associazione Difesa Consumatori e Ambiente)

Martedì, 21 Febbraio 2017

Il Tribunale ordinario di Cagliari ( 2^ Sezione Civile), con ordinanza del 10 febbraio 2017 (numero di ruolo generale 10016/2015), ha dichiarato ammissibile l’azione di classe promossa da Adiconsum Sardegna nei confronti di Abbanoa S.p.A.

Possono aderire alla presente azione di classe tutti i titolari di utenze idriche Abbanoa, titolari di utenze idriche nel territorio del Comune di Porto Torres, i quali nel periodo compreso tra novembre del 2009 e la fine di ottobre 2015 abbiano pagato al Gestore corrispettivi per il servizio idrico nonostante la mancanza o assoluta inadeguatezza di tale servizio, ed intendano ottenerne il rimborso, oltre il risarcimento del danno da mancata disponibilità delle somme che assumono di avere indebitamente pagato.

Coloro che intendano aderire all’azione di classe, hanno tempo fino al 15.05.2017 per il deposito degli atti di adesione, anche a mezzo della parte attrice, presso la cancelleria della seconda sezione civile del Tribunale ordinario di Cagliari.

Il Tribunale di Cagliari ha inoltre stabilito, come previsto dal comma 9 dell’articolo 140-bis del codice del consumo, che per la divulgazione della class action in corso la suindicata ordinanza del 10 febbraio 2017 deve essere pubblicata (non per estratto) per due volte nei quotidiani “L’Unione Sarda” e la “Nuova Sardegna” (una volta nel mese di marzo 2017 e una volta nel mese di aprile 2017), deve essere affissa per 60 giorni nell’albo del Comune di Porto Torres e pubblicata sul sito internet del Ministero dello sviluppo economico.


Ordinanza 10 febbraio 2017 del Tribunale di Cagliari (pdf)

 

 




Questa pagina ti è stata utile?

NO