Al MiSE il tavolo Acc-Wanbao

Giovedì, 24 Ottobre 2019

Prioritario salvaguardare gli asset aziendali e i lavoratori

Immagine

Si è svolto oggi al MiSE il tavolo di crisi della Acc-Wanbao, presieduto dal Sottosegretario Alessandra Todde e dal Vice Capo di Gabinetto Giorgio Sorial, al quale hanno partecipato il Ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D’Incà, la Regione Veneto, l’azienda e le sigle sindacali.

Nel corso dell’incontro la delegazione aziendale cinese, che nel precedente tavolo al MiSE a settembre aveva chiesto un mese di tempo per potersi confrontare con la proprietà, ha comunicato l’intenzione di voler procedere con la cessione del sito produttivo di Mel (BL) e, a tal proposito, ha comunicato di aver nominato un advisor per individuare nuovi possibili investitori.

Il Ministero, insieme alle altre istituzioni presenti all’incontro, ha sottolineato come sia prioritario salvaguardare gli attuali asset aziendali, al fine di individuare, in un tempo congruo, una soluzione condivisa e sostenibile in grado di garantire la continuità produttiva del sito e la salvaguardia dei lavoratori.

A tal riguardo la delegazione cinese ha manifestato la propria disponibilità a coinvolgere, in questo processo di scouting, anche il Commissario straordinario che nel 2014 aveva seguito il passaggio di proprietà dell’azienda bellunese alla Wanbao, nonché informare le parti presenti al tavolo circa i prossimi passi che verranno compiuti in tale direzione.



Questa pagina ti è stata utile?

NO