POI energia: al via il finaziamento per i progetti del Ministero della Giustizia a favore degli Istituti Penitenziari

Mercoledì, 12 Novembre 2014

Con la firma dei decreti di concessione, il 12 novembre 2014 è stato approvato il finanziamento per la realizzazione di progetti di efficientamento energetico e produzione di energia da fonti rinnovabili nelle seguenti strutture carcerarie:

•    Casa Circondariale di Lecce
•    Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere
•    Casa di Reclusione di Rossano
•    Casa Circondariale di Catanzaro
•    Casa di Reclusione di Augusta
•    Casa Circondariale di Foggia
•    Casa Circondariale di Agrigento
•    Centro Penitenziario di Napoli Secondigliano.

L’iniziativa è il risultato del Protocollo di Intesa tra il Ministero della Giustizia e il Ministero dello Sviluppo Economico  firmato lo scorso 16 luglio 2014 e nel quale sono stati selezionati  alcuni interventi “prioritari”, con un elevato grado di replicabilità, da realizzare nelle Regioni Convergenza con le risorse del POI.

In seguito alla firma dei decreti di concessione, il POI Energia finanzierà complessivamente 13 progetti  per un valore totale di € 7.906.391,21.

Il Ministero della Giustizia DAP è da tempo impegnato nell’implementazione di strategie volte a contenere, laddove tecnicamente possibile, l’elevato fabbisogno energetico connesso alle strutture penitenziarie, nel miglioramento delle strutture carcerarie e della qualità di vita dei detenuti.




Questa pagina ti è stata utile?

NO