Contraffazione, Zanonato a Napoli: lotta a un parassita che divora soldi e posti di lavoro

Mercoledì, 16 Ottobre 2013

“La contraffazione è un parassita che divora 1, 7 miliardi di euro e 100 mila posti di lavoro l’anno. Siamo cioè in presenza di un fenomeno di straordinaria rilevanza  e siamo in un punto in cui, più che in altri casi, la lotta per la legalità ha anche una forte valenza sotto l'aspetto dello sviluppo economico e della crescita del nostro Paese, perché l’economia sommersa produce un danno enorme ai consumatori e a chi produce secondo le regole”. E’ quanto ha detto il Ministro dello Sviluppo Economico Flavio Zanonato nel suo intervento al convegno organizzato dal Comune di Napoli e dall’ Anci dal titolo “Legalità, Sviluppo e la nuova crescita del Paese”.

Al centro dei lavori, la  necessità di sinergie tra Governo ed Enti territoriali per un forte contrasto alla contraffazione che si trasformi in promozione delle economie locali: “Per vincere questa battaglia- ha affermato ancora il Ministro- occorre coinvolgere tutti in un vero e proprio Piano da sviluppare in Italia e all’estero”.

“Napoli, che è la città dove si concentra l’11% dei sequestri per contraffazione in Italia- ha aggiunto il Ministro- è comunque una città che non ha abbassato la guardia e ha fatto della lotta alla contraffazione un impegno molto importante”.




Questa pagina ti è stata utile?

NO