Metanizzazione Cilento, una cabina di regia per far decollare il piano

Vicari, De Vincenti e Caldoro incontrano i sindaci del territorio

Roma, 25 settembre 2013 – Riunione operativa oggi al Ministero dello Sviluppo Economico per la metanizzazione del Cilento. L’incontro – al quale hanno preso parte  i Sottosegretari Simona Vicari e Claudio De Vincenti, il Direttore Generale del Mise Franco Terlizzese e il Presidente della Regione Campania Stefano Caldoro – è servito a definire, insieme a numerosi sindaci  della zona presenti,  un percorso che porterà  all’attivazione degli investimenti necessari alla conclusione del Programma di metanizzazione, con particolare riferimento al piano di metanizzazione nel territorio campano.

Il Mise ha in corso di verifica con il Ministero dell’Economia la possibilità di individuare, già nella prossima Legge di Stabilità, le risorse necessarie a dare copertura agli investimenti, anche attraverso esercizi finanziari successivi. Nel corso della riunione è stato inoltre deciso di istituire una Cabina di Regia fra Mise, Ministero della Coesione Territoriale, Regione e rappresentati territoriali per individuare, qualora l’ipotesi di una copertura nazionale non trovasse riscontro o lo trovasse solo in parte, le risorse finanziarie occorrenti per la completa realizzazione del progetto, anche in riferimento alla programmazione delle risorse comunitarie disponibili nel Fondo Sviluppo e Coesione 2014-2020.

I Sottosegretari De Vincenti  e Vicari hanno poi espresso soddisfazione per il proficuo incontro con gli amministratori locali che – hanno dichiarato – rappresenta “un ulteriore passo in avanti” per il raggiungimento dell’obiettivo.

“Lavoriamo tutti insieme  - ha sottolineato  il sottosegretario Vicari – per individuare le risorse necessarie alla realizzazione del piano nel più breve tempo possibile.  Sia al Governo che in Parlamento non mancherà il mio impegno per coniugare l’infrastrutturazione del Paese con il rispetto dell’ambiente”.

“L’obiettivo  dell’Esecutivo – ha infine dichiarato il Sottosegretario De Vincenti – è quello di accelerare la piena integrazione del Cilento nella rete energetica nazionale, in modo da migliorare la qualità della vita dei cittadini e sostenere il tessuto produttivo del territorio”.



Questa pagina ti è stata utile?

NO