Ricerca e sviluppo, Zanonato in visita a Cern e Ompi

Martedì, 10 Settembre 2013

Un momento della visitaIl Ministro Zanonato si è recato a Ginevra per una doppia visita: al  Cern (Centro europeo per la ricerca nucleare) e all’Ompi (L’Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale) a testimonianza della forte attenzione che il governo ha verso le attività di ricerca e sviluppo tecnologico  anche per le rilevanti opportunità per il sistema produttivo italiano.

“Sono molto soddisfatto di avere visitato il Cern e avere constatato personalmente i successi che la fisica  ha conseguito in questi anni – ha dichiarato Zanonato- Auspico che l'Italia,  uno dei Paesi leader nei vari settori di ricerca,  possa continuare ad assicurare il giusto supporto finanziario anche per le importanti ricadute in campo industriale, medico e scientifico.  Ho anche potuto apprezzare il forte coinvolgimento di molti giovani italiani  nei diversi settori di ricerca”.

Nel corso della sua visita al Cern, il Ministro ha incontrato il Direttore Generale Professor Rolf Heuer  e due nostri connazionali, rispettivamente il Direttore della Divisione Ricerca Sergio Bertolucci e il Presidente del Comitato Scientifico Fabio Zwirner, che hanno illustrato a Zanonato l’attività dell’Istituto e annunciato l’organizzazione della manifestazione “Italy at CERN” per il 2014. Si tratta di una prestigiosa vetrina delle industrie italiane, giunta alla quarta edizione, che ha registrato un’ampia e qualificata partecipazione di imprese del settore privato.

Il Ministro Zanonato ha poi proseguito la sua visita a Ginevra incontrando il Direttore Generale dell’Ompi, Francis Gurry, che ha sottolineato come  l’Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale sia in una fase di forte crescita e rilevanza tra le Agenzie dell’Onu.

Comunicato stampa

Galleria fotografica



Questa pagina ti è stata utile?

NO