Energia, Zanonato incontra ministro israeliano Shalom

Lunedì, 09 Settembre 2013

Un'immagine dell'incontroIl Ministro Zanonato ha incontrato a Roma presso il Dicastero di Via Veneto il Ministro dell’Energia e dell’Acqua, Silvan Shalom. Al centro del bilaterale lo sviluppo della cooperazione tra Italia e Israele nel settore energetico e in particolare del gas, ma anche il proseguimento della collaborazione nel campo dell’innovazione tecnologica e della ricerca.

“Israele- ha dichiarato Zanonato - rappresenta per noi un partner molto importante e auspichiamo che le forme di cooperazione in ambito energetico continuino a crescere”.

Il Ministro italiano ha prospettato a Shalom il ruolo di “ponte energetico” verso l’Europa che l’Italia potrebbe rivestire nei confronti di Israele, oltre a quello di potenziale acquirente di gas. Una collaborazione importante per i due Paesi anche alla luce del recente rinvenimento di rilevanti giacimenti di gas naturale nella acque israeliane. 

Shalom ha manifestato a Zanonato l’interesse di Israele ad esplorare tutte le possibili modalità di esportazione del gas, a partire dall’opzione di un gasdotto connesso con il Corridoio  Sud e con TAP.

Durante il colloquio, è stato inoltre ricordato come negli ultimi anni siano cresciute le occasioni di collaborazione tra i due Paesi  nei settori dell’innovazione, della ricerca e dello sviluppo industriale.

Zanonato, infine, ha espresso al Ministro Shalom la sua intenzione di visitare presto Israele e proseguire nella proficua collaborazione tra i due Paesi.



Questa pagina ti è stata utile?

NO