Verbale di riunione - Auchan Retail Italia/Sicilia (21 giugno 2019)

Documento: Verbale di riunione
Azienda: Auchan Retail Italia/Sicilia
Settore: GDO
Numero dipendenti: In Sicilia 766
Data: 21 giugno 2019

Il giorno 21 giugno 2019 si è svolto presso il Ministero dello sviluppo economico l’incontro relativo alla cessione delle attività di Auchan Retail Italia in Sicilia. La riunione era presieduta dal Vice Capo di Gabinetto Giorgio Sorial, erano presenti Chiara Cherubini del Ministero dello Sviluppo Economico, il Direttore HR di Auchan Italia Denis Lionnet, il Responsabile relazioni sindacali di Sma Dario Bresciani e il Direttore Generale del Gruppo Arena Giovanni Arena, assistito da Giovanni Barbano e Dario Sortino. Erano inoltre presenti le segreterie nazionali e territoriali di Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs-Uil.

L’ing. Sorial ha aperto l’incontro ricordando che a latere del tavolo di confronto già aperto presso il Ministero dello Sviluppo Economico riguardante la cessione dei negozi Simply Sma alla neocostituita Bdc Italia, si apre un nuovo tavolo di confronto, collegato al primo tavolo, che riguarda la cessione separata dei 33 negozi siciliani Simply Sma, alla presenza dei rappresentanti di Auchan/Sma e del Gruppo Arena, eventuale cessionario dei 33 punti vendita siciliani. Ha quindi chiesto ai rappresentanti delle due aziende di illustrare lo stato, le finalità e le prospettive delle trattative in corso, in merito anche all’avvio di quattro procedure di cessione di ramo d’azienda dei 33 punti vendita suddetti (che coinvolgerebbero circa 766 dipendenti) a quattro NewCo controllate da Sma.

Il Dott. Arena ha descritto la storia del Gruppo a conduzione familiare nato nel 1976 e oggi in attivo e in crescita, e che figura tra le aziende a maggiore redditività nel settore GDO in Sicilia, essendo leader in alcune provincie con circa 1500 addetti e 157 punti vendita.
Area ha in programma di subentrare al controllo dei 33 punti vendita Simply Sma acquisendo le partecipazione dalle quattro NewCo. L’operazione sarà gestita senza perdita di posti di lavoro e sarà condizionata al conseguimento di un accordo con le Organizzazioni Sindacali in cui verranno affrontati alcuni aspetti relativi alla riduzione del costo del lavoro.

Il dott. Bresciani ha confermato che il confronto con le Organizzazioni Sindacali verrà attivato quanto prima perché l’obiettivo è concludere l’operazione entro la fine di luglio. Circa 14 negozi dei 33 non saranno gestiti dal Gruppo ma da un soggetto terzo. Gli addetti dei 14 punti vendita sono circa 216.

Le Organizzazioni Sindacali hanno precisato che il confronto per i punti vendita siciliani rientra nel confronto più ampio che riguarda la cessione della rete dei negozi Simply Sma in Italia. Hanno chiesto ai rappresentanti delle due società di condividere in piena trasparenza tutte le operazioni di cessione e chiesto maggiori informazioni anche sul soggetto terzo che dovrebbe subentrare nei negozi che non verranno gestiti direttamente da Area, nonchè le prospettive occupazionali di tutti i lavoratori coinvolti in tutta l’operazione. Hanno quindi evidenziato la necessità di conoscere nel dettaglio il piano industriale e l’organizzazione del lavoro prevista in tutti i punti vendita in cessione prima di iniziare il confronto.
L’ing. Sorial ha precisato che il tavolo di confronto tra le parti riguardante i punti vendita siciliani verrà riconvocato in tempi molto brevi e nel frattempo il Ministero dello Sviluppo Economico rimarrà in contatto con il Gruppo Auchan, Simply/Sma e con il Gruppo Arena ai quali chiede di essere informato anticipatamente del dettaglio dei passaggi delle trattative di cessione.



Questa pagina ti è stata utile?

NO