Verbale di riunione - Iveco Defence Vehicles (19 marzo 2019)

Documento: Verbale di riunione
Azienda: Iveco Defence Vehicles S.p.A.
Settore: Fabbricazione di veicoli per scopo militare e di protezione civile
Numero dipendenti: 850
Data: 19 Marzo 2019

In data 19 marzo 2019 presso il Ministero dello Sviluppo Economico si è tenuto l’incontro riguardante la società Iveco Defence Vehicles S.p.A.
Alla riunione, presieduta dal Vice Capo di Gabinetto, ing. Giorgio Sorial, ha partecipato il Consigliere del Ministro dello Sviluppo Economico, dott. Carmine America, il Capo Reparto Politica Industriale e degli armamenti dell’Ufficio per la Politica Militare del Gabinetto del Ministero della Difesa, Capitano di Vascello Alberto Guerini, il Capo ufficio Programmi terrestri del Segretariato Generale della Difesa, il Colonnello Marco Cianfanelli.
Per la “Iveco Defence” hanno partecipato il dott. Vincenzo Retus, la dott.ssa Isabella Macrelli, il dott. Piero Faccioli ed il dott. Marco Romani.
Hanno partecipato le OO.SS., nazionali e territoriali, della Fim Cisl, Fiom Cgil, Uilm Uil, Ugl Met, AQCFR, e le rispettive RSU.

Il Vice Capo di Gabinetto, Ing. Giorgio Sorial, ha immediatamente sottolineato l’importanza di questo incontro preannunciando che verranno senz’altro fornite delle risposte positive agli impegni ed alle criticità emerse nel corso della riunione dello scorso 17 dicembre 2018.

Il Consigliere del Ministro dello Sviluppo Economico, dott. Carmine America, ha affermato che vi è stato un incontro di coordinamento e di allineamento tra MISE e Ministero della Difesa in relazione alla fase di finalizzazione di una convenzione tra MEF-MISE-DIFESA per la rimodulazione del finanziamento di una serie di programmi di interesse nazionale tra i quali rientra anche il programma VBM. Ha sottolineato che vi è stato un definitivo allineamento sul finanziamento del programma VBM con un’intesa politica che risale a fine 2018. L’impegno è stato totalmente confermato. Nell’arco delle prossime settimane seguiranno i necessari passaggi burocratico-amministrativo finalizzati a rendere esecutivo l’accordo. Pertanto in questa sede si conferma sia l’impegno politico e tecnico sia il valore totale dell’accordo raggiunto al tavolo di dicembre 2018.

Il Capitano di Vascello Alberto Guerini ha confermato l’intenzione dal lato del Ministero della Difesa di portare avanti tutti i programmi Iveco.

Il dott. Vincenzo Retus ha accolto positivamente la notizia ribadendo che la forte preoccupazione dell’azienda, che oggi appare superata, era dovuta al fatto che il permanere dello stato di forte dissaturazione dello stabilimento avrebbe potuto esporre la società a due grossi rischi: da un lato, la perdita di lavoratori qualificati determinata dalla riduzione del reddito a causa del significativo ricorso alla cassa integrazione; dall’altro il progressivo depauperamento della catena fornitori dovuto alla mancanza di commesse da parte di Iveco Defence. Il dott. Retus ha concluso confidando nella possibilità di riavviare in tempi brevi la regolare produzione.

Le OOSS hanno accolto positivamente la conferma degli impegni da parte dei due Ministeri secondo quanto esposto dall’Ing. Sorial, dal dott. America e dal Capitano di Vascello Guerini.

Il Consigliere America ha precisato che il termine “rimodulazione”, che presuppone l’intervento su una situazione di crisi nata prima di questo Governo, si sostanzia nella rivisitazione, in senso migliorativo, del contenuto degli accordi senza alcun taglio al finanziamento. La rimodulazione, infatti, non concerne le cifre che, invece, sono state confermate. Sui tempi per la stipula della convezione tra MEF-MISE-DIFESA si conferma la volontà di operare con celerità per arrivare alla formalizzazione.

Il Vice Capo di Gabinetto ha chiarito che la rimodulazione riguarda tutto il perimetro del finanziamento che avrà un maggiore impatto economico nei primi anni ed arriverà a coprire fino al 2029. Per quanto riguarda le tempistiche, strettamente tecniche e legate alle interlocuzioni in essere e coinvolgenti i tre Ministeri, ha garantito che si lavorerà per cercare di ridurle. Ha concluso l’incontro con l’impegno di riconvocarlo per i successivi aggiornamenti.



Questa pagina ti è stata utile?

NO