L'Aquila, al via nuovo intervento

Lunedì, 09 Luglio 2018

Il Ministero sostiene la realizzazione di attività imprenditoriali che, attraverso la valorizzazione del patrimonio naturale, storico e culturale, contribuiscano a rafforzare l'attrattività e l'offerta turistica del territorio del cratere sismico aquilano.

La misura si rivolge a micro, piccole e medie imprese. Sono disponibili 10 milioni di euro, assegnati dal CIPE nell'ambito del Programma di sviluppo dell'area del cratere denominato “RESTART”.

I programmi di investimento agevolabili devono riguardare la creazione di nuove imprese o l'ampliamento/riqualificazione di imprese esistenti e avere per oggetto la valorizzazione turistica del patrimonio naturale, storico e culturale, la creazione di micro-sistemi turistici integrati con accoglienza diffusa o la commercializzazione dell'offerta turistica attraverso progetti e servizi innovativi.

Le agevolazioni consistono in contributi a fondo perduto, nei limiti degli aiuti “de minimis”, pari al 70% delle spese ammissibili.

La data di apertura dello sportello per la presentazione delle domande sarà fissata successivamente.

 

Per maggiori informazioni

 




Questa pagina ti è stata utile?

NO